venerdì 30 marzo 2012

IN REGALO L'EBOOK CHE SPIEGA ALL'IMPRENDITORE E AL PROFESSIONISTA COME ESSERE PIU' COMPETITIVI CON IL WEB


SIVIT, in collaborazione con 'Accademia Telematica Europea e  Gravità Zero, è lieta di segnalare il nuovo libro su web e i nuovi media distribuito gratuitamente (in formato ebook) a tutti i liberi  professionisti, imprenditori e studenti che ne faranno richiesta a info@accademiatelematica.it 


Il web per vendere meglio

INTERNET PER L'ARTIGIANATO E LA PICCOLA IMPRESAIl web per promuovere il prodotto e vendere meglio, in sicurezza.

Un progetto editoriale nato in CNA in collaborazione con Camera di Commercio, Industria, Artigiano e Agricoltura di Torino  

Una guida unica nel suo genere perché quando si parla di informatica e di web non ragionando sui massimi sistemi, ma dal punto di vista delle ditte individuali e delle piccole società di persone, si devono affrontare in modo pratico e a costi contenuti problemi immediati che si ripercuotono non solo sul fatturato ma anche sulla vita dei nuclei familiari che gravitano intorno ad una partita Iva. 

giovedì 8 marzo 2012

SIVIT AL CONGRESSO NAZIONALE ESD - ELECTROSTATIC DISCHARGE 2012

L’appuntamento annuale con i temi correlati ai fenomeni elettrostatici si terrà il 16 maggio 2012 a Monza, presso la sede Philips di via Gaetano Casati, 23

Il Convegno, oltre a porsi come obiettivo la divulgazione della cultura ESD, vuole stimolare e sensibilizzare i settori e le aziende esposte a eventi ESD “Electrostatic Discharge”. 

Verranno analizzati i criteri inerenti la protezione ESD (EPA-movimentazione) e gli elementi tecnici e amministrativi di un “programma ESD” in linea con la normativa CEI-EN-61340-5-1 attraverso l’intervento di utilizzatori che operano nel settore “automotive. 

Non mancherà, inoltre, un attento sguardo alla normativa tecnica internazionale grazie alla partecipazione di Rainer Pfeifle, responsabile della delegazione tedesca in ambito IEC (International Electrotechnical Commission) che introdurrà i punti salienti della normativa inerente la protezione attiva. 

Saranno trattati i requisiti ESD delle apparecchiature automatiche, l’evoluzione dei sistemi di protezione ESD (ambiente elettronico e ATEX) e inoltre si potranno approfondire alcuni aspetti inerenti la gestione dei componenti Moisture-sensitive devices (MSDs), un argomento di notevole interesse causa l’aumento dei processi conformi alle direttive RoHS. Sarà anche possibile condividere gli aspetti salienti della evoluzione tecnologica e della normativa ESD inclusa la consolidata migrazione verso le nanotecnologie.  

Come ormai sperimentato nelle precedenti edizioni, è prevista in conclusione di giornata la consueta “tavola rotonda”, che vedrà la partecipazione di tutti i relatori, i quali saranno impegnati a focalizzare con i partecipanti gli aspetti più interessanti emersi nel convegno e a soddisfare eventuali quesiti sul tema. 

Il Convegno, oltre a porsi come obiettivo la divulgazione della cultura ESD, vuole stimolare e sensibilizzare i settori e le aziende esposte a eventi ESD “Electrostatic Discharge”. 

Sivit, azienda leader nelle pavimentazioni in resina, prenderà parte al Convegno con il responsabile commerciale Donato Dinoia, che trattarà il tema delle PAVIMENTAZIONI ESD.

Sito web del convegno: http://www.esditaly.com

mercoledì 29 febbraio 2012

Pavimenti in resina per parcheggi

Sivit é stata presente al 15° CONGRESSO EPA che si é tenuto a Torino il 14-16 Settembre 2011, dove ha presentato le proprie soluzioni per le pavimentzioni dei parcheggi.
http://www.epacongress.eu/Default.aspx


mercoledì 12 ottobre 2011

ECOFER - Un pavimento industriale "duro" come il ferro

SIVIT offre due soluzioni per pavimenti industriali in resina esenti da solvente, con l’aggiunta di speciali cariche di granacciaio in grado di conferire:
RESISTENZA MECCANICA
RESISTENZA ALL’ABRASIONE
ANTISCIVOLOSITA’
FACILITA’ DI PULIZIA
GRADEVOLE ASPETTO ESTETICO



RASATURA RINFORZATA
Nel caso di pavimenti in resina soggetti a carichi leggeri, quali aree pedonali di siti produttivi, il ciclo di rasatura rinforzata con cariche di granacciaio è una corretta soluzione tecnico-economica.
Il pavimento presenta ottime resistenza all’usura e all’abrasione.
Lo spessore risultante del rivestimento è di circa 1,0 mm.
PREPARAZIONE DEL SUPPORTO
Fondi in cls dovranno essere solidi, asciutti, livellati, assorbenti, non inquinati da oli, detergenti, polveri od altre sostanze. Per i massetti di nuova realizzazione si dovrà rispettare il normale tempo di stagionatura. Valutare il tipo di preparazione meccanica più conveniente: levigatura o pallinatura.

APPLICAZIONE
1. Nel caso di pavimenti polverosi o molto assorbenti, applicare una ripresa di PAVIWATER T68 diluita 1 a 3 in acqua, per un consumo di 0,05 kg/mq.
2. Applicare a rasare il primer ECOFONDO, caricato nel rapporto in peso 1 a 0,5 con Quarzo B2, per un consumo di 0,7 kg/mq di ECOFONDO e di 0,35 kg/mq di Quarzo B2. Per l’applicazione si utilizza la cazzuola americana liscia.
3. Rasare la superficie con ECOFER RASATURA, per un consumo di 0,7 kg/mq. Per l’applicazione si utilizza la cazzuola americana liscia.
4. Rasare (2° mano) la superficie con ECOFER RASATURA, per un consumo di 0,5 kg/mq. Per l’applicazione si utilizza la cazzuola americana liscia.
5. Applicare a rullo, quale finitura superficiale di protezione, una ripresa di PAVIWATER del colore desiderato, diluito del 10% con acqua, per un consumo di 0,150 kg/m2.
6. Procedere al taglio del rivestimento in corrispondenza dei giunti del cls e riempimento sigillando con elastomero poliuretanico SIGILFLEX.

AUTOLIVELLANTE RINFORZATO
Pavimentazione in resina dello spessore di 3 mm, che presenta elevate resistenze meccaniche e chimiche. Ai formulati epossidici sono aggiunte speciali cariche di granacciaio, in grado di conferire la migliore resistenza all’usura e all’abrasione. Lo spessore di 3 mm consente di recuperare modeste difformità superficiali e di ottenere superfici planari di gradevole aspetto estetico.
PREPARAZIONE DEL SUPPORTO
Fondi in cls dovranno essere solidi, asciutti, livellati, assorbenti, non inquinati da oli, detergenti, polveri od altre sostanze.
Per i massetti di nuova realizzazione si dovrà rispettare il normale tempo di stagionatura.
Valutare il tipo di preparazione meccanica più conveniente: levigatura o pallinatura.
APPLICAZIONE
1. Nel caso di pavimenti polverosi o molto assorbenti, applicare una ripresa di PAVIWATER T68 diluita 1 a 3 in acqua, per un consumo di 0,05 kg/mq.
2. Intervenendo su vecchi supporti occorre trattare la superficie con FLUIDEPOX PIASTRELLE per un consumo di 0,5-1,0 Kg/mq e semina a rifiuto di Quarzo B2.
3. Rasare la superficie con ECOFER RASATURA, per un consumo complessivo di 0,7 kg/mq. Per l’applicazione si utilizza la cazzuola americana liscia.
4. Se necessario, tamponare i giunti di dilatazione con ECOFER AUTOLIVELLANTE, addensando il prodotto con un eccesso di carica (il consumo di prodotto è trascurabile).
Colata di ECOFER AUTOLIVELLANTE, distribuendo con racla dentata 5,5 kg/mq di prodotto opportunamente preparato ed uniformando la superficie con rullo frangibolle.
5. Applicare a rullo, quale finitura superficiale di protezione, una ripresa di PAVIWATER del colore desiderato, diluito con il 10% di acqua, per un consumo di 0,130 kg/mq.
6. Procedere al taglio del rivestimento in corrispondenza dei giunti del cls e riempire sigillando con elastomero poliuretanico SIGILFLEX.

venerdì 20 maggio 2011

FORMULATI IN RESINA PER PAVIMENTI

SIVIT srl è un'Azienda nata a Torino nel 1974, che produce
FORMULATI in RESINA per PAVIMENTI


SIVIT é da sempre impegnata a creare valore per il Cliente migliorando nel continuo la propria offerta di:

prodotti e cicli di qualità:
  • tali da costituire un'offerta completa in grado di coprire tutte le modalità applicative: verniciatura, rasatura, multistrato, autolivellante, massetto in resina, trattamenti di manutenzione e ripristino
  • che rappresentano soluzioni eccellenti per la più ampia gamma di utilizzi, sia in ambito industrale, che civile.

Servizi di supporto al Cliente:
  • corsi di formazione standard e specifici
  • consulenza tecnica in fase di stesura delle offerte
  • assistenza post vendita
  • possibilità di colloquio diretto e di confronto con i nostri tecnici, in modo da recepire le osservazioni provenienti dal campo
  • supporti di marketing: per esposizioni, corsi presso i clienti, newsletter personalizzate
SIVIT è certificata secondo le Norme UNI 9001 (QUALITA') e 14001 (AMBIENTALE)

mercoledì 20 aprile 2011

PAVIMENTI IN RESINA PER CENTRI BENESSERE E SPA


SPA, Hamman, terme sono luoghi che associano i concetti di relax e di benessere.
Questi ambienti, delicati alla cura del corpo e della mente, necessitano di rivestimenti con caratteristiche che i pavimenti realizzati in resina soddisfano in modo adeguato: impermeabilità, finitura antisdrucciolevole, ampia scelta di colori e finiture


I pavimenti in resina assicurano una eccellente protezione contro muffe, umidità e agenti batterici, grazie anche all'estrema facilità di pulizia. Tali caratteristiche rendono i pavimenti in resina la scelta ottimale per ogni applicazione dove l'igiene deve regnare sovrana.


Le resine sono materiali atossici, e adatte a diverse destinazioni d'uso e ad ambienti di ogni tipo, siano essi residenziali, commerciali, uffici, centri benessere e sportivi.

domenica 20 marzo 2011

PAVIMENTI IN RESINA NEGLI OSPEDALI


Nelle aziende ospedaliere, in particolare nelle sale operatorie o in presenza di macchinari elettronici preposti alla diagnostica, è di fondamentale importanza evitare le possibili scariche elettrostatiche.

Le pavimentazioni ospedali Sivit garantiscono i valori di conducibilità previste dalle norme.